Categorie
Articoli

Tesori D’Abruzzo

Ogni festa è una bella storia da raccontare. Così c’è scritto su un cartello appeso tra le mille attrazioni custodite all’interno dello storico negozio che la famiglia Balduzzi avviò nel lontano 1830 a San Salvo, in provincia di Chieti, grazie ad un trisavolo ebanista trentino sceso giù in Abruzzo per acquistare del legname e mai più andato via. La prof. Angiolina Balduzzi – che oggi ne prosegue l’attività insieme alla figlia Valina D’Alessandro – la incontriamo qui, immersa tra pezzi d’antiquariato e oggetti vintage, dopo una vita passata in giro per l’Italia ad insegnare filosofia nei licei. Ed a raccogliere con passione e sacrifici vecchi oggetti e strumenti ormai dimenticati, di quelli che nessuno vuole più, di quelli che le giovani generazioni non hanno mai visto né tantomeno conosciuto. Tanti, tantissimi, forse troppi, ma tutti capaci di creare un collegamento forte e diretto con un mondo ormai remoto, raccontandoci di noi e di ciò che siamo stati.

testo e foto di Ivan Masciovecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *