Categorie
Articoli Film

Trigno Sinello

La Giostra della Memoria è un museo diffuso, è un’immensa soffitta in cui tutti vorremmo entrare e curiosare. Si trova al centro di San Salvo, di fronte all’antico palazzo De Vito, a pochi passi dal Museo Archeologico, in un plesso di vecchie case internamente comunicanti. Al loro interno trovano posto oggetti e strumenti che appartengono alla cultura materiale della civiltà contadina abruzzese. Lungo il percorso espositivo vengono proposte al visitatore tematiche legate al territorio e alla valorizzazione delle tradizioni popolari, con particolare riferimento alla Transumanza. Accessibile a diversi livelli e per diverse utenze, la Giostra della Memoria è un itinerario capace di fornire gli elementi essenziali per decifrare il presente e ricostruire il passato, luogo di documentazione, ma anche luogo di sperimentazione e di elaborazione storica e culturale. Per tornare indietro nel tempo, quando la sposa tesseva al telaio la sua dote o lo speziale preparava impacchi con le erbe, quando le felci allontanavano le streghe e la nonna toglieva il malocchio, quando si beveva al boccale o quando i contadini misuravano il tempo con il sole, le pecore camminavano lungo i tratturi e i pastori si fermavano nei santuari.

Trigno Sinello,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *